Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

USA: OBAMA FUROREGGIA IN MISSOURI


USA: OBAMA FUROREGGIA IN MISSOURI
20/10/2008, 09:10

Week end di comizi sempre più serrati, per i due candidati alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti. In particolare, McCain è andato in Virginia e Carolina del Sud, due Stati che negli ultimi sondaggi sembrano essere state conquistate dai democratici, per cercare di rovesciare la situazione. E qui ha insistito sul fatto che Barack Obama intende aumentare le tasse, per aiutare i poveri. Il suo rivale invece è andato in Missouri, dove ha radunato oltre 100 mila persone a St. Louis e oltre 70 mila a Kansas City. E le cifre sono stupefacenti, se teniamo presente che stiamo parlando di una roccaforte repubblicana ed in più di uno Stato dove il Ku Klux Klan fino a meno di 40 anni fa era non solo tollerato, ma anche appoggiato da una gran fetta di cittadini.

Intanto continuano le manifestazioni di appoggio (detti anche endorsement) per Obama da parte di personalità illustri. L'ultimo è stato Colin Powell, ex membro dell'Amministrazione Bush, come Segretario di Stato (l'equivalente del nostro Ministro degli Esteri). Ma è un appoggio che arriva al termine di un lunghissimo elenco: attori, giornalisti, cantanti, politici. Anche tra i mass media, il candidato democratico può contare su molti appoggi: l'ultimo che si è unito è il Chicago Tribune, che nella sua storia ha sempre sostenuto i candidati repubblicani.

Nel frattempo sono stati resi noti i contributi raccolti nel mese di settembre, con Obama che ha raggiunto un nuovo record: oltre 150 milioni di dollari. Così il candidato democratico ha raggiunto la cifra di oltre 600 milioni di dollari nella sua campagna elettorale, una cifra mai vista durante le elezioni. E pensare che Obama ha anche rifiutato i contributi federali, che invece McCain ha chiesto ed ottenuto...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©