Dal mondo / America

Commenta Stampa

USA: offre sesso in cambio di due biglietti per il baseball, arrestata


USA: offre sesso in cambio di due biglietti per il baseball, arrestata
28/10/2009, 16:10

PHILADELPHIA - Susan Finkelstein è una donna di 43 anni, americana di Philadelphia, e con una passione per le partite dei Phillies, la squadra di baseball della città. E quest'anno i giocatori sono arrivati in finale delle World Series, cioè le ultime gare che decidono chi vince il campionato di baseball. La Finkelstein voleva assolutamente i biglietti per almeno una partita delle finali, biglietti che - come sempre in questi casi - vengono venduti in un battibaleno. Di conseguenza la signora ha deciso di procurarsi due biglietti "a qualsiasi costo", come diceva agli amici. E così ha messo un annuncio su un giornale locale: "Fan per la vita e la morte dei Phillies, superba bionda dal seno prosperoso è a caccia di due posti per le World Series. Prezzo negoziabile, sono del genere creativo! Ci si potrebbe rendere un servizio reciproco".
Ma l'annuncio non è passato inosservato alla Polizia, che ha mandato un agente in borghese a contattare la signora; e quando lei ha reso evidente che intendeva offrire favori sessuali per i biglietti, il poliziotto si è identificato e ha arrestato la signora. Perchè c'è il fatto che negli USA la prostituzione è un reato; e così la signora rischia di vedersi le World Series da dietro le sbarre.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©