Dal mondo / America

Commenta Stampa

L'immagine sta scatenando polemiche negli Usa

Usa: padre e figlia di due anni annegano mentre attraversano il Rio Grande


Usa: padre e figlia di due anni annegano mentre attraversano il Rio Grande
26/06/2019, 09:02

RIO GRANDE - E' stato un pugno nello stomaco per i cittadini statunitensi vedere una immagine che ha fatto il giro di tutti i TG: un padre con la figlia di due anni, ancora il braccio di lei dietro il collo di lui, legati dalla maglietta di lui (probabilmente per resistere alla corrente), entrambi a faccia in giù nell'acqua melmosa, morti. Si tratta del salvadoregno Oscar Alberto Martinez e della figlia Angie Valera. Hanno tentato di attraversare il Rio Grande per entrare illegalmente negli Usa, ma non ce l'hanno fatta. A dispetto del fatto che è un fiume molto largo, il Rio Grande (che per un lungo tratto è il confine tra Messico ed Usa) è un fiume dalle acque molto agitate. E non è facile attraversarlo a nuoto. Ma la gente è disperata ed è più che disposta a correre il rischio. L'alternativa è morire, come capitato a 4 persone (una donna, due bambini e un neonato) morti di disidratazione e di sete al di qua del confine. 

Non che la situazione dall'altra parte sia migliore: i figli dei migranti vengono tenuti separati dai genitori, abbandonati a se stessi, con i bambini più piccoli che devono essere curati da quelli più grandi. Col risultato che nelle ultime settimane ben 6 bambini sono morti, senza avere più visto i loro genitori. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©