Dal mondo / America

Commenta Stampa

Parleranno Obama, la moglie Michelle e Bill Clinton

Usa: parte oggi a Charlotte la convention democratica


Usa: parte oggi a Charlotte la convention democratica
04/09/2012, 09:20

CHARLOTTE (NORTH CAROLINA) - Niente uragani per la convention democratica, che inizia oggi a Charlotte, città del tranquillo North Carolina. Qui toccherà al presidente Barack Obama cercare di convincere gli americani a votarlo. Sono previsti molti interventi di rilievop: la moglie Michelle, il "padre nobile" del partito Bill Clinton, Julian Castro - primo sindaco latino di una città come San Antonio, democratica in uno Stato da sempre repubblicano come il Texas - che leggerà il discorso programmatico, e molti altri. Dovrebbe andare in diretta Tv, a meno che qualcosa bnon venga limato. Infatti i network non sono stati soddisfatti del risultato della convention repubblicana (ha dimezzato gli spettatori rispetto alle primarie di McCain del 2008) e temono un uguale flop adesso. Ma Obama sfoggerà un asso nella manica: le testimonianze di persone qualunque (quelli che nella propaganda vengono chiamati "American Heroes", eroi americani) che dimostrano come sono riousciti ad andare avanti, nonostante la crisi, grazie all'attività di governo. 
La convention sarà chiusa giovedì dallo stesso Obama che accetterà ufficialmente la ricandidatura del partito.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©