Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il risarcimento ad una 61enne ammalata di enfisema

USA: Philip Morris condannata a risarcire 300 milioni ad ex fumatrice


USA: Philip Morris condannata a risarcire 300 milioni ad ex fumatrice
20/11/2009, 12:11

USA - Nuova mazzata economica per la multinazionale Phillip Morris. Questa volta è stata condannata a risarcire una donna, che l'aveva citata in giudizio per il suo enfisema, la iperbolica somma di oltre 300 milioni di dollari, il risarcimento più alto che si conosca. La donna ha fumato ininterrottamente dal 1968 al 1993, cioè dai 20 ai 45 anni, quando le è stato diagnosticato l'enfisema, causato dal fumo. Un enfisema che si è progressivamente aggravato, al punto che la donna ormai è costretta su una sedia a rotelle, perchè anche il camminare e parlare contemporaneamente ormai rischia di farla restare senza fiato.
Ma la società produttrice di sigarette annuncia che farà ricorso, dato l'elevato numero di decisioni sbagliate prese.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©