Dal mondo / America

Commenta Stampa

Sono circa 70mila gli animali che circolano dal Queens

Usa, presto in aeroporto JFK di NY sala d'aspetto per animali


Usa, presto in aeroporto JFK di NY sala d'aspetto per animali
23/10/2012, 21:11

NEW YORK - Insieme a turisti, famiglie e uomini d'affari, c’è un'altra categoria di viaggiatori che affolla lo scalo internazionale Jfk, a New York: cani, gatti, cavalli, ma anche esemplari esotici come elefanti e leoni. Ben presto, i circa 70.000 animali che transitano ogni anno dall' aeroporto del Queens potranno essere accolti in una nuova, enorme, “sala d'aspetto”. Come riporta il quotidiano Wall Street Journal, si tratta di uno spazio di oltre 10.000 metri quadrati da 35 milioni di dollari realizzato in un capannone ad oggi inutilizzato, grazie all'accordo tra la Porth Authority di New York e New Jersey, e un gruppo di investitori privati. La struttura potrà ospitare fino a 150 cani e altrettanti gatti, ma non solo. Saranno disponibili servizi di ogni genere: dalla toelettatura a una specie di palestra dove gli ospiti potranno muoversi in totale libertà, fino ad uno spazio medico con ambulatorio veterinario e sala chirurgica. Ma anche un'area dedicata ai periodi obbligatori di quarantena per le bestie in arrivo. Secondo le stime il progetto dovrebbe creare 190 posti di lavoro e fruttare circa 50 milioni di dollari nei prossimi vent'anni. Mentre la Porth Authority si aspetta di incassare circa 108 milioni di affitto per lo stesso lasso di tempo. Gli investitori sperano che la maxi-sala d'attesa possa sbaragliare la concorrenza degli altri aeroporti, americani e non, tra cui Miami, Los Angeles e Amsterdam, che sono considerati i più moderni e attrezzati al mondo. 

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©