Dal mondo / America

Commenta Stampa

Scettico il pubblico, non si sa come sono composti

Usa: pubblicizzati stickers anti-body scanner


Usa: pubblicizzati stickers anti-body scanner
21/07/2010, 15:07

LAS VEGAS (USA) - Forse è stato risolto il problema della violazione della privacy dei body scanner. Infatti quando si passa sotto quei sensori, l'immagine che si vede sui monitor è molto meglio definita di come appaiono nelle immagini che vengono diffuse. In pratica è quasi una foto senza vestiti. Allora una azienda di Las Vegas ha ideato degli sticker, da attaccare sul proprio corpo per coprire le parti intime. Ce ne sono di vario tipo, con scritte da "Solo mio marito può vedermi nuda" a "Vota per..." ecc. La ditta costruttrice li vende via Internet, col nome di "Flyng Pasties. A frenarne l'acquisto soprattutto una incognita: di cosa sono fatte per fermare le radiazioni usate per l'analisi? Su questo la ditta si è mantenuta molto sul vago, e questo ha frenato la diffusione delle vendite.
Purtroppo ancora una volta si pone il quesito di base: quanto è legittimo sacrificare la privacy delle persone in nome di una astratta sicurezza, ma senza alcun pericolo specifico?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©