Dal mondo / America

Commenta Stampa

Ingiunzioni e ricorsi non fermano la casa di produzione

Usa: questa sera verrà trasmesso il film su Amanda Knox



Usa: questa sera verrà trasmesso il film su Amanda Knox
21/02/2011, 14:02

USA - Nonostante le polemiche che ha scatenato, nonostante le ingiunzioni e i ricorsi sollevati dagli avvocati di Amanda Knox e Raffaele Sollecito, ma anche della madre di Meredith Kerchner, questa sera sulla Tv via cavo Lifetime andrà in onda il film "Amanda Knox: Murder on Trial in Italy" (Amanda Knox: omicidio durante un viaggio in Italia). SI tratta di un film incentrato sulla vicenda dell'omicidio della studentessa Meredith Kerchner, avvenuto a Perugia nel 2007 e per cui sono stati condannati, in primo grado, Amanda Knox e Raffaele Sollecito a 26 e 25 anni di reclusione, mentre Rudy Guedè è stato condannato in Cassazione a 16 anni di carcere (in questo caso la pena è più bassa perchè l'imputato ha chiesto il rito abbreviato, che consente di avere uno sconto di un terzo sulla pena).
E proprio il fatto che il processo sia in corso aveva convinto le parti a chiedere che la trasmissione del film avvenisse solo dopo la condanna di terzo grado. ma la Lifetime evidentemente aveva fretta. Il regista del film è Robert Dornheim, Amanda verrà interpretata da Hayden Panettiere, già vista nel telefilm Heroes.
Ma non verrà trasmessa la scena finale, quella in cui si vede la Knox uccidere con una coltellata Meredith, mentre Sollecito e Guedè la tenevano ferma. E' una scena basata sulle ricostruzioni dell'accusa, che gli avvocati temono possa condizionare il processo di secondo grado.
In ogni caso gli italiani non vedranno questo film: è stata vietata la trasmissione fino a dopo la sentenza definitiva e quindi nessuno la trasmetterà. Invece ha avuto buon mercato in molti Paesi, dove verrà trasmesso nei prossimi mesi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©