Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

USA: SANTA BARBARA IN FIAMME, DISTRUTTE 80 CASE


USA: SANTA BARBARA IN FIAMME, DISTRUTTE 80 CASE
14/11/2008, 15:11

Le fiamme tornano a devastare gli eleganti sobborghi di Los Angeles: oltre 80 abitazioni sono state distrutte e quattro persono sono rimaste ferite nel quartiere vip di Montecito, nella contea di Santa Barbara, dove vivono molte celebrita' statunitensi. Minacciate dall'incendio le abitazioni di attori come Michael Douglas, John Cleese, Rob Lowe e dell'anchorwoman Oprah Winfrey, che proprio li' aveva creato il quartier generale per la raccolta di fondi in favore di Barack Obama. Oltre 2.500 residenti hanno dovuto abbandonare le proprie case e 20 mila persone sono tuttora senza corrente elettrica. Le fiamme, hanno raccontato i soccorritori, si stanno estendendo a una velocita' impressionante, favorite dai forti venti di oltre 110 chilometri orari che soffiano sulla zona a sud di Los Angeles. Un migliaio di vigili del fuoco ha lavorato tutta la notte per cercare di circoscrivere un incendio che finora ha bruciato piu' di 300 ettari. E' allerta intanto per il rischio che si sviluppino altri incendi nel prossimo fine settimana, a causa dei forti venti previsti dal deserto e per le eccessive temperature. Un anno fa, trenta incendi devastarono la zona meridionale della California, distruggendo circa duemila abitazioni e costringendo all'evacuazione 500 mila residenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©