Dal mondo / America

Commenta Stampa

USA: Sarah Palin annuncia le sue dimissioni


USA: Sarah Palin annuncia le sue dimissioni
04/07/2009, 08:07

Sarah Palin, governatrice dell'Alaska e candidata alla vicepresidenza per i repubblicani alle scorse elezioni presidenziali americane insieme a John MaCain, intende rinunciare al proprio ruolo politico e trasferire i propri poteri nelle mani del vice governatore. Inoltre, ha annunciato che non si candiderà alle prossime elezioni dell'Alaska nel 2010. Ma non è detto che questo sia per lei un addio alla politica. Infatti la Palin dovrebbe candidarsi alle primarie per i repubblicani per le elezioni presidenziali del 2012. Ed è facile che questo periodo le serva per imparare qualcosa e non essere solo oggetto di sfottò e prese in giro.
Chi ha seguito l'ultima campagna elettorale statunitense per le presidenziali, che poi ha determinato il successo di Barack Obama, ha visto quanto la Palin fosse assolutamente fuori posto: impacciata, confusionaria, ha fatto una gaffe dopo l'altra, dimostrando di non sapere nulla di ciò che i cittadisi si aspettano che un politico sappia. E probabilmente ha contribuito non poco a far cadere le possibilità di McCain. Addirittura è stata presa in giro in spettacoli comici in TV, in video musicali (fantastico l'ultimo di Eminem) e addirittura in un film pornografico, "Naylin Palin". Ci si aspetta qualcosa di meglio, da un candidato presidente.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©