Dal mondo / America

Commenta Stampa

Gutman è l'ambasciatore americano in Belgio da quattro anni

Usa, scandalo sesso: coinvolto ambasciatore Gutman

Il diplomatico smentisce ma il caso sarebbe stato insabbiato

Usa, scandalo sesso: coinvolto ambasciatore Gutman
11/06/2013, 20:58

WASHINGTON (USA) - Un nuovo scandalo scuote l'amministrazione Obama. Da alcune notizie riportate ieri dal britannico Daily Mail sul suo sito online e dal New York Post, pare infatti che Howard Gutman, ambasciatore americano in Belgio da quattro anni, sia coinvolto in un giro di prostituzione, anche minorile. L’ambasciatore ha smentito tutto, definendo le accuse che gli sono state mosse “prive di fondamento”. Ma secondo la stampa ci sarebbe stato l’insabbiamento di un’inchiesta a suo carico. Secondo alcune fonti il Dipartimento di Stato americano avrebbe infatti coperto i casi di funzionari, membri della sicurezza e del corpo diplomatico accusati di “comportamenti illegali ed inadeguati”. Il riferimento è a vicende a sfondo sessuale e di droga. L’agente che ha svolto le indagini del caso ha scritto di aver individuato che “l’ambasciatore frequentemente faceva perdere le trecce alla scorta per sollecitare favori sessuali da prostitute e minori”. Ma quando ha iniziato a pianificare di pedinare l’ambasciatore – ha specificato l’agente – per ottenere maggiori prove, è stato informato del fatto che fosse stato ordinato di fermare il caso ed è stato fatto rientrare a Washington.

Nato a New York e figlio di un sopravvissuto all'Olocausto, Howard Gutman è sposato dal 1981 ed è adorato dai belgi, che nel 2011 lo hanno soprannominato "l'ambasciatore che ci ha fatto amare di nuovo l'America”.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©