Dal mondo / America

Commenta Stampa

Vittorie repubblicane in New Jersey, Virginia e New York

USA: sconfitta dei democratici, Obama già messo in dubbio?


USA: sconfitta dei democratici, Obama già messo in dubbio?
04/11/2009, 09:11

USA - Il 4 novembre 2008 i cittadini americani scelsero Barack Obama come Presidente, sulle ali dell'entusiasmo che quest'uomo ha saputo infondere nei cittadini. Dopo un anno però l'entusiasmo non è così elevato, se il turno elettorale di questi giorni è andato male. Infatti bisognava votare per l'elezione dei governatori di Virginia, New Jersey e per il sindaco di New York.
Nel New Jersey ha vinto il repubblicano Chris Christie, battendo il democratico Jon Corzine, che era stato sostenuto apertamente dallo stesso Obama. Ma qui Corzine ha pagato un recente scandalo di corruzione che ha interessato alcuni esponenti del Partito Democratico. Anche in Virginia il repubblicano Bob McDonnell ha battuto Creigh Deeds. E a New York Michael Bloomberg è stato riconfermato sindaco per la terza volta, dopo la solita faraonica campagna elettorale (90 milioni di dollari).
I democratici si consolano
con la vittoria di Bill Owens per un seggio vacante alla Camera dei Rappresentanti. Inoltre è stato respinto, col 53% dei no, la proposta di una legge federale sui matrimoni gay.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©