Dal mondo / America

Commenta Stampa

SI chiamava Wes Leonard ed era un ragazzo in piena forma

Usa: segna il canestro vincente della partita e muore


Usa: segna il canestro vincente della partita e muore
04/03/2011, 11:03

FENNVILLE (MICHIGAN) - Un attimo di gioia e poi il buio assoluto: così è finita la vita del sedicenne Wes Leonard, studente del liceo di Fennville, nel Michigan. Leonard stava giocando una partita di basket con la squadra del liceo, i Blackhawkes, contro i Bridgman Bees. Nel finale, l'azione decisiva: palla a Leonard che infila il pallone nel canestro; vittoria della squadra di casa per 57-55. Subito dopo i compagni di squadra l'hanno abbracciato e festeggiato, ma dopo pochi secondi il 16enne si è accasciato. Immediato è stato l'intervento dei medici, che gli hanno praticato il massaggio cardiaco e hanno tentato di salvarlo. Ma è stato tutto inutile, poco dopo il ragazzo è stato dichiarato morto nel vicino ospedale.
E' stata decisa l'autopsia per capire cosa abbia determinato la morte del ragazzo. Appare difficile capire cosa sia successo: il ragazzo era in buona forma fisica e molto atletico, come dimostra il fatto che partecipava sia alla squadra di basket che a quella di football americano, in cui aveva il ruolo di quarterback

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©