Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il raptus quando è stato licenziato dal set

USA: star del porno uccide con una katana, poi muore cadendo dal dirupo



USA: star del porno uccide con una katana, poi muore cadendo dal dirupo
07/06/2010, 11:06

CALIFORNIA - Era uno dei tanti set della San Fernando Valley in cui girare l'ennesimo film porno per Stephen Clancy Hill, meglio noto nell'ambiente come "Steve Driver". Poi all'improvviso la notizia ferale: era stato licenziato, e quindi doveva lasciare l'albergo messogli a disposizione dalla produzione. Hill viene preso da un raptus, afferra una spada da samurai (una katana) che era utilizzata nel film e comincia a colpire le persone che stanno vicino a lui. Ha ferito due persone, poi ha colpito con un fendente mortale Herbert Hin Wong, che aveva cercato di salvare un collega. Dopo di che è salito sul suo Suv ed è fuggito via, inseguito dalla Polizia, che ha usato anche gli elicotteri. Alla fine l'hanno imbottigliato sull'orlo del dirupo. A quel punto Hills è andato sul ciglio del burrone e ha minacciato di buttarsi di sotto, costringendo la Polizia a fermarsi a qualche metro di distanza.
Il resto lo si vede nel filmato: lui che in realtà stava solo cercando di calare una corda per scappare, l'improvvisa caduta nel dirupo (c'è chi dice per un colpo sparato da un poliziotto con un'arma stordente) e la morte dell'attore. A quel punto anche i soccorsi, comunque scattati immediatamente, si sono dimostrati inutili.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©