Dal mondo / America

Commenta Stampa

Con altri due attivisti entrò in una centrale nucleare

Usa: suora pacifista 84enne condannata a 3 anni di galera


Usa: suora pacifista 84enne condannata a 3 anni di galera
19/02/2014, 09:57

TENNESSEE (USA) - Ancora una volta il sistema giudiziario americano dà mostra del peggio di sè. Una dimostrazione pacifista antinucleare è finita con pesanti condanne per coloro che l'hanno messa in atto. E a peggiorare le cose, uno dei condannati è una suora di 84 anni. 

I fatti risalgono al luglio 2012, quando la suora Megan Rice, insieme a due attivisti cattolici Michael Walli e Greg Boertje-Obed, entrò nella centrale nucleare di Oak Ridge. L'episodio fu uno scandalo, dato che il sistema di sicurezza si mostrò largamente inefficiente: se tre dilettanti, di cui uno così anziano, poteva entrare, cosa impediva ad un gruppo di terroristi di fare altrettanto? 

Ma lo scandalo venne presto messo a tacere e ieri la Rice è stata condannata a tre anni di reclusione, mentre gli altri due sono stati condannati a 5 anni, con la ridicola accusa di sabotaggio. E la centrale di Oak Rodge? Sempre in balia del primo terrorista che voglia farla saltare in aria. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©