Dal mondo / America

Commenta Stampa

Sud degli Stati Uniti, danni ad edifici e linee elettriche

Usa, tornado uccidono circa 43 persone

Sette decessi in Alabama e due in Oklahoma

Usa, tornado uccidono circa 43 persone
18/04/2011, 09:04

RALEIGH, Stati Uniti - Nel fine settimana nel sud degli Stati Uniti, violente tempeste e tornado hanno provocato in tre giorni la morte di almeno 43 persone. Secondo quanto riferiscono le autorità, risultano interrotte le linee elettriche e danneggiate centinaia di edifici.
Ventidue morti e oltre ottanta feriti sono stati registrati nella Carolina del Nord. Numerosi tornado infatti hanno colpito lo stato sabato notte, lasciando senza energia elettrica circa duecentomila persone.
Proprio in Carolina del Nord ci sono stati più vittime e danni. "Si è verificata una vera catastrofe. La distruzione è imponente", ha dichiarato il governatore dello stato Beverly Perdue in tv. Secondo quanto riporta il governatore, che ha visitato le aree più colpite della Carolina del nord, sono 23 le contee in cui ci sono stati i danni più gravi alle proprietà, alle infrastrutture e alle scuole.
Anche la Virginia, oltre ad altri 13 stati, è stata attraversata dai tornado, facendo registrare al momento quattro morti. Dopo che un tornado ha tagliato le linee elettriche che alimentano l'impianto sabato scorso in Virginia si sono spenti due reattori nucleari nella centrale di Surry. In totale sono stati segnalati 241 tornado. Sette decessi sono avvenuti in Alabama, altri sette in Arkansas, due in Oklahoma e uno in Mississippi.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©