Dal mondo / America

Commenta Stampa

USA: trovata ragazza rapita 18 anni fa


USA: trovata ragazza rapita 18 anni fa
28/08/2009, 09:08

Il 10 giugno del 1991 Jaycee Dugard aveva 11 anni e stava aspettando, come tutte le mattine, l'autobus per andare a scuola, a South Lake Tahoe, a 150 Km. da San Francisco, quando sconosciuti arrivarono con una macchina grigia e la rapirono. Furono iniziate le ricerche, che però furono interrotte quando non furono trovate tracce che portassero al rapitore. Dopo 18 anni, si è scoperto che la ragazzina fu rapita da Philip Gary Garrido, che ne ha abusato per anni. Garrido, condannato nel 1971 per stupro e considerato un sex offender (persona pericolosa nel campo dei reati sessuali), la costringeva a vivere da reclusa in una baracca all'interno del cortile di casa sua. Jaycee ha avuto dall'uomo due figlie, che oggi hanno 11 e 15 anni (quindi ha partorito quando aveva rispettivamente 18 e 14 anni), che però non sono mai andate a scuola nè sono mai state portate da un medico.
E sono state proprio loro ad allertare involontariamente la Polizia. Infatti Garrido era andato in un campus universitario a distribuire volantini con le due ragazze. Un poliziotto li aveva notati e si era insospettito, notando i loro comportamenti, allertando anche la vigilanza interna del campus. Da lì era partita l'indagine che ha fatto scoprire chi erano le due bambine, la madre e così via. Garrido, 58 anni, è stato arrestato, insieme alla moglie Nancy, 54 anni e oggi verranno incriminati. Se - come è probabile - verranno condannati per sequestro di persona e - per l'uomo - stupro di una minorenne, per loro l'unica pena possibile sarà l'ergastolo o la pena di morte.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©