Dal mondo / America

Commenta Stampa

USA: uccide moglie e figli, poi si suicida


USA: uccide moglie e figli, poi si suicida
08/04/2009, 11:04

Kevin Garner è stato accusato di aver ucciso la moglie, i due figli di 16 e 11 anni e un'amica della moglie a colpi di pistola, prima di dare fuoco all'abitazione in cui erano i corpi e suicidarsi anche lui con un colpo di pistola. Queste sono le conclusioni a cui è giunta la Polizia, che è intervenuta dopo la chiamata dei Vigili del Fuoco, che avevano spento l'incendio dell'abitazione e avevano trovato i corpi. Probabilmente la causa prima della strage è stato il fatto che la donna si stava separando dal marito, che sembrava non avere gradito la scelta, come già avevano riferito i vicini.,

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©