Dal mondo / America

Commenta Stampa

Probabilmente due ostaggi sono stati uccisi

Usa, uomo barricato in casa, salvi tre bambini

L'uomo è caduto in depressione dopo aver perso il lavoro

Usa, uomo barricato in casa, salvi tre bambini
12/05/2013, 10:15

TRENTON (NEW JERSEY, USA) - Sono stati liberati i tre bambini tenuti in ostaggio da venerdì sera da un uomo nella loro casa a Trenton, nel New Jersey. Lo riferiscono i media americani. L'uomo è stato arrestato. Sulla dinamica della liberazione non sono ancora emersi dettagli. Prima di barricarsi in casa l'uomo avrebbe ucciso la madre dei bimbi e un altro figlio. 

Un uomo armato ha tenuto in ostaggio almeno cinque persone, una donna e i suoi bambini. Secondo alcune voci - non confermate ufficialmente - la donna, una quarantaduenne, sarebbe stata uccisa insieme al figlio di 13 anni.  Gli altri ostaggi ancora in vita sarebbero due ragazze di 14 e 17 anni e un bimbo di quattro anni. Un'altra figlia della donna, affetta da autismo, sarebbe in salvo da alcuni parenti. 

Un abitante della zona avrebbe identificato l'uomo che da ore impegna la polizia in un'estenuante trattativa: si tratterebbe di un trentottenne e soffrirebbe da tempo di depressione, pare dopo aver perso il posto di lavoro. 
L'isolato e' stato circondato dagli agenti che sono intervenuti subito dopo l'allarme e, dopo essere riusciti a varcare la soglia dell'abitazione, si sono ritirati quando l'uomo ha cominciato a brandire una pistola. Da quel momento sono iniziate le trattative. Ma finora i tentativi di convincere l'uomo ad arrendersi sono risultati vani . Non si sa se oltre alla donna e i suoi quattro figli nell'appartamento vi siano altre persone. 

Gli investigatori stanno indagando sulla vita del sospetto, per tentare di capire le ragioni del suo gesto, ancora ignote.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©