Dal mondo / America

Commenta Stampa

E' una versione geneticamente modificata del virus H5N1

Usa: via libera alla pubblicazione delle ricerche sul "supervirus"


Usa: via libera alla pubblicazione delle ricerche sul 'supervirus'
31/03/2012, 17:03

USA - E' stato dato il via libera, da parte del National Science Advisory Board for Biosecurity, alla pubblicazione degli articoli sulle ricerche fatte sul cosiddetto "supervirus". Si tratta del virus H5N1 (quello della cosiddetta influenza aviaria), geneticamente modificato per essere più virulento e quindi di uccidere con una maggiore frequenza; mentre il virus originale è in grado di attaccare con estrema difficoltà l'organismo umano. Inoltre, dopo queste modifiche, il virus è anche più resistente ai medicinali.
Nelle sue motivazione, il NSAB specifica che la pubblicazione è possibile in quanto non sono specificati i passaggi per indurre le mutazioni e quindi ben difficilmente l'esperimento può essere replicabile da eventuali bioterroristi.
Una preoccupazione che venne diffusa quando, nel novembre scorso, si venne a sapere che una equipe olandese aveva creato questo virus, senza però provvedere ad un vaccino. Per cui, se per caso dovesse essere diffuso nell'atmosfera e cominciare a propagarsi, ci sarebbe ben poco che si possa fare per fermare l'epidemia.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©