Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il Procuratore potrebbe avere un'arma decisiva

Usa: vicino l'accordo tra Manafort e la giustizia, Trump preoccupato


Usa: vicino l'accordo tra Manafort e la giustizia, Trump preoccupato
14/09/2018, 16:55

WASHINGTON (USA) - Mentre fervono le primarie in vista dell'elezione di "medio termine" che si terrà il prossimo 6 novembre, con cui verrà rinnovata un terzo della Camera dei Rappresentanti, la politica americana viene scossa da un'altra notizia. Sarebbe vicino un accordo tra il procuratore speciale Robert Mueller e l'ex responsabile della campagna elettorale di Trump nel 2016 Paul Manafort. 

Manafort, che deve rispondere di numerosi reati fiscali, vedrebbe così alleggerita la sua pena. Ma negli Usa, quando un imputato ottiene un patteggiamento, lo fa sempre in cambio di qualcosa; solitamente di una confessione. E poichè Mueller non è interessato ai movimenti bancari di Manafort, appare evidente che la confessione sarà su quello che Manafort ha visto o ha saputo in riferimento al cosiddetto Russiagate, cioè i rapporti che Trump avrebbe avuto con gerarchi russi amici di Putin per avere aiuti per l'elezione e informazioni compromettenti su Hillary Clinton. E questa potrebbe essere l'arma definitiva, dal punto di vista legale, per Mueller per rendere insostenibile la posizione di Trump che continua a negare ogni rapporto con i russi. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©