Dal mondo / America

Commenta Stampa

La Polizia ha usato lacrimogeni contro la folla

Venezuela: Capriles incita la popolazione contro il Presidente Maduro


Venezuela: Capriles incita la popolazione contro il Presidente Maduro
16/04/2013, 10:05

CARACAS (VENEZUELA) - Henrique Capriles, il candidato presidente sconfitto alle elezioni in Venezuela, continua ad incitare la popolazione contro il Presidente Maduro, accusandolo di brogli. Ieri c'è stata una manifestazione, contro Maduro, dei sostenitori di Capriles, manifestazione che è stata interrotta dalla Polizia con lanci di lacrimogeni, per le violenze effettuate. 
Ma Capriles insiste: la proclamazione di Maduro Presidente è un atto "vigliacco", perchè avvenuto subito dopo l'elezione; e lui non intende riconoscere la sconfitta senza un controllo sul 100% delle schede votate. Una posizione che il Presidente rigetta, attaccando l'avversario: "Chiunque pretenda di violare la maggioranza in democrazia sta tentando o esortando ad un colpo di Stato. In Venezuela qualcuno sta preparando un tentativo di disconoscere le istituzioni democratiche. La maggioranza è maggioranza e deve essere rispettata". Inoltre ha sottolineato che Capriles intende portare avanti "un progetto borghese di natura imperialista".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©