Dal mondo / America

Commenta Stampa

Venezuela: Chavez sfratta la Coca Cola


Venezuela: Chavez sfratta la Coca Cola
10/03/2009, 09:03

Si apre un nuovo fronte tra il vulcanico presidente venezuelano Hugo Chavez e gli Stati Uniti. O meglio, in questo caso con un simbolo degli Stati Uniti, la Coca Cola. Infatti, durante una trasmissione radiofonica, Chavez ha imposto alla Coca Cola di sgombrare un terreno posto alla periferia di Caracas, che viene utilizzato come parcheggio per i camion addetti alla distribuzione. Il punto è che il governo venezuelano l'ha indicato come terreno sfruttabile per la costruzione di case popolari. E così adesso la multinazionale USA ha due settimane per lasciare quella zona altrimenti "mando Saman, il ministro del Commercio, che sa cosa fare", ha garantito Chavez. E visto che poche settimane fa il governo ha espropriato una piantagione di eucalipto di 1500 ettari di proprieta della società irlandese Smurhit Kappa, le aziende sono avvertite che Chavez non è il tipo da minacciare a vuoto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©