Dal mondo / America

Commenta Stampa

La norma limita i ricarichi per i commercianti

Venezuela: entra in vigore la legge sui "prezzi giusti"


Venezuela: entra in vigore la legge sui 'prezzi giusti'
06/02/2014, 09:02

CARACAS (VENEZUELA) - In questi giorni in Venezuela entrerà in vigore una legge per tentate di fermare l'inflazione, che è arrivata al 56% annuo. Si tratta della legge dei "prezzi giusti": prevede innanzitutto il divieto per i commercianti di aumentare il prezzo dei beni messi in vendita per una percentuale superiore al 30%. Chi dovesse provare ad accaparrare merci, per poi rivenderle in nero sfuggendo ai limiti di legge, rischia la galera fino a 10 anni. 

La norma ha anche lo scopo di far ritornare sul mercato alcune merci di largo consumo che negli ultimi tempi sono praticamente spariti. Il timore è che le due cose siano collegate e che siano collegate al fatto che da anni la norma sul controllo delle valute estere (introdotta nel 2003) nel Paese venga aggirata. 

Questa norma ha portato alle dimissioni del Ministro per il Commercio Josè Khan, sostituito da Dante Rivas. Ed è anche una delle prime norme che il Presidente Nicolas Maduro ha approvato scavalcando il Parlamento, come gli consente la "Legge abilitante", approvata a novembre, che consente al Presidente di governare per un anno senza passare per l'Assemblea Nazionale. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©