Dal mondo / America

Commenta Stampa

Le opposizioni tentano il boicottaggio, ma fallisce

Venezuela: il partito di Maduro stravince le comunali


Venezuela: il partito di Maduro stravince le comunali
11/12/2017, 11:03

CARACAS (VENEZUELA) - Nuova tornata elettorale in Venezuela, stravinta dal partito del presidente Nicolas Maduro. Si trattava di elezioni comunali, in 335 comuni. Di questi, oltre 300 sono stati ad appannaggio di Maduro. L'opposizione non si è presentata quasi in nessun comune, tentando la carta del boicottaggio. Una carta fallita, dato che è andato a votare oltre il 47% della popolazione. Maduro ha anche detto che secondo lui "un partito che oggi non si è presentato e ha chiesto il boicottaggio del voto non può più partecipare alle elezioni". E il riferimento è alle elezioni presidenziali che si terranno l'anno prossimo. Elezioni presidenziali che vedono probabile una riconferma di Maduro. 

Una delle leader dell'opposizione, Maria Corina Machado, ha detto che le elezioni comunali sono nulle perchè organizzate da un potere "fraudolento". Ma in realtà, al di là delle parole, l'opposizione si trova con le spalle al muro: non può più usare la violenza senza rimetterci la reputazione, non è abbastanza forte da ottenere il consenso al voto e il boicottaggio è fallito. L'unica cosa che può fare è gridare al complotto, dato che i giornali occidentali ripetono solo quello e non i risultati delle votazioni. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©