Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Situazione fuori controllo a Strasburgo

Vertice Nato, guerriglia e feriti


Vertice Nato, guerriglia e feriti
04/04/2009, 15:04


Scontri pesanti a Starsburgo, vertice Nato. Sono 50 i feriti nei disordini scoppiati alle proteste contro il vertice Nato e lungo la frontiera franco-tedesca. Un folto gruppo di giovani incappucciati ha appiccato incendi a un posto di frontiera francese abbandonato e a un albergo, saccheggiando una stazione di rifornimento e una farmacia.
I disordini più duri nei pressi del Ponte d’Europa, che collega Francia e Germania. Mentre i manifestanti pacifici si stanno separando dai black block, autori delle violenze nel centro città e degli scontri con la polizia. I leader dei nopn violenti stanno invitando con i megafoni i manifestanti a dividersi dai gruppi pseudo-armati.
I gruppi violenti, in testa ad un corteo di 3.000 o 4.000 manifestanti, hanno inoltre dato fuoco a cassonetti e tavolini.
Diversi i saccheggi riportati al’'interno della parte francese e numerose le vetrine dei negozi distrutte da sassi e bottiglie molotov.
La situazione sembra ormai degenerata e le forze di sicurezza tedesche hanno dato l'ordine ai manifestanti di porre “immediatamente fine alle violenze”.
Secondo il portavoce di una squadra di soccorso medica, alcune persone sono rimaste ferite nel lancio dei gas lacrimogeni e per i proiettili di gomma sparati dalla
polizia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©