Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Un pacchetto di aiuti internazionali ai paesi più poveri

Vertice Ue, accordo di compromesso sul clima


Vertice Ue, accordo di compromesso sul clima
30/10/2009, 21:10

Bruxelles - Alla conferenza sul clima di Copenaghen, l’Unione Europea negozierà un pacchetto di aiuti internazionali ai paesi più poveri di 100 miliardi di euro l’anno tra il 2013 e il 2020. Le cifre sulla quota europea saranno definite solo dopo che gli altri partner internazionali, in particolare gli Usa, avranno assunto impegni comparabili. Oggi a Buxelles è stato siglato un accordo di compromesso sul pacchetto finanziario da mettere sul tavolo dei negoziati a dicembre a Copenaghen. Questo è quanto riferiscono fonti diplomatiche a conclusione degli incontri bilaterali che hanno visto impegnati  la presidenza svedese di turno della Ue, la commissione Ue, il presidente francese Nicolas Sarkozy, la cancelliera tedesca Angela Merkel, il primo ministro britannico Gordon Brown e il premier polacco Donald Tusk. “Con quest’accordo - hanno assicurato il presidente della Commissione Jose Manuel Barroso e il presidente di turno dell’Unione, il premier svedese Fredrik Reinfeldt - l’Unione europea si presenta alla conferenza sul clima di Copenaghen con una posizione negoziale molto forte".
Si dichiara soddisfatto anche il ministro degli Esteri italiano Franco Frattini che ha dichiarato: “E’ un buon accordo. Abbiamo dato un mandato negoziale chiaro per Copenaghen, volto ad ottenere un accordo politico vincolante e globale”.

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©