Dal mondo / America

Commenta Stampa

Aveva sequestrato e violentato 3 ragazze per 10 anni

Video - Usa: si è suicidato il "mostro di Cleveland"



Video - Usa: si è suicidato il 'mostro di Cleveland'
04/09/2013, 09:59

COLUMBUS (OHIO, USA) - Ariel Castro, meglio noto come "il mostro di Cleveland", è stato trovato morto nella sua cella, impiccato alle sbarre. Il suo cadavere è stato scoperto alle 21,20 ora locale (le 3,20 in Italia), nel Correctional Reception Center di Orient, in Ohio, dove era detenuto. Era tenuto in isolamento, per proteggerlo dagli altri detenuti, che non amano chi commette certi reati e avrebbero potuto fargli del male. 
Castro era stato condannato ad oltre 1000 anni di reclusione per 947 capi di imputazione, relativi al sequestro di tre ragazze, rapite tra il 2002 e il 2004, all'età rispettivamente di 14, 16 e 20 anni. Oltre a sequestrarle, le stuprava regolarmente e con una delle tre aveva avuto una figlia, che al momento della liberazione aveva 6 anni. Le tre ragazze erano state segretate nella cantina della casa e qui tenute senza poter mai uscire. Solo nel maggio scorso una delle tre era riuscita a fuggire e a dare l'allarme tramite i vicini, facendo arrestare Castro.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©