Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

La donna è morta in ambulanza a causa delle gravi ustioni

Vietnam: si dà fuoco la madre di una blogger arrestata

Tan è in carcere con l'accusa di propaganda contro lo Stato

Vietnam: si dà fuoco la madre di una blogger arrestata
30/07/2012, 16:59

HO-CHI MINH (VIETNAM) - L'ultimo saluto, l'estremo gesto è stato compiuto in difesa della figlia. E' morta avvolta nelle fiamme la madre di una blogger vietnamita arrestata per il reato di "propaganda contro lo Stato". Si è data fuoco la madre di Tan, cattolica ed ex poliziotta di 43 anni, in prigione dal settembre 2011. La donna dovrà essere giudicata il prossimo 7 agosto nel Tribunale di Ho-Chi Minh ed è accusata di aver "deformato la verità, denigrato il partito e lo Stato", attraverso la pubblicazione di centinaia di articoli politici sul sito internet del "Club dei giornalisti liberi" del Vietnam, fondato nel settembre 2007.
Tan è in prigione insieme ad altre due blogger accusate sempre di "propaganda contro lo Stato". Stamattina la madre di Tan si è data fuoco in segno di protesta. "Le ustioni erano troppo gravi ed è morta durante il trasporto in ospedale. Era molto preoccupata per la figlia, per il processo in cui è imputata. Aveva paura di non rivederla più" ha spiegato un prete cattolico vicino alla famiglia della blogger Ta Phong Tan. La donna si è data fuoco davanti agli uffici del Comitato popolare di Bac Lieu, la provincia dove è nata la blogger.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©