Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Scambio di carica con il suo ''delfino'' Medvedev

Vladimir Putin in corsa al Cremlino alle prossime elezioni

''E' un grande onore''

Vladimir Putin in corsa al Cremlino alle prossime elezioni
24/09/2011, 12:09

MOSCA (RUSSIA) – Vladimir Putin si candida alla corsa presidenziale al Cremlino delle elezioni di Marzo 2012. La scelta è stata annunciata ed accolta tra una grande ovazione dei sostenitori, dopo il congresso del partito Russia Unita, formazione politica in cui  Vladimir ne è il leader: ‘’ E’ un grande onore, se il partito vincerà alle prossime elezioni, e non ho dubbi, faremo una nuova squadra e Medvedev potrà mettersi a capo del governo". L’ex agente del KGP ha proposto come capolista alle legislative di Dicembre ''il suo delfino'' e nonché Presidente della Federazione Russa, Dmitri Medvedev, salito al Cremlino il 7 Maggio del 2008 per l’impossibilità di Putin a candidarsi ad un terzo mandato per il dettame della Costituzione Russa. Medvedev ha accettato con molto piacere la decisione del partito,  proponendo a sua volta di sostenere Putin nella corsa al Cremlino e dicendosi pronto a lavorare nel prossimo governo. Secondo gli analisti, Medvedev ricoprirà nel nuovo governo il ruolo di premier anche se tutt’oggi non ha voluto candidarsi direttamente a questa carica per non infrangere le prerogative del futuro presidente, cui spetta la designazione del capo dell'esecutivo. Putin, una volta eletto presidente, potrà contare su un mandato allungato da quattro a sei anni e si potrà ricandidare anche nel 2018, arrivando così al 2024: un quarto di secolo al potere.

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©