Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Finora sono morte 25 persone a causa dell'alcol adulterato

Vodka killer in Repubblica ceca: nel mirino due produttori

Si tratta di una miscela mortale di etanolo e metanolo

Vodka killer in Repubblica ceca: nel mirino due produttori
24/09/2012, 17:19

PRAGA (REPUBBLICA CECA) - Vodka alterata in un paese in cui se ne beve tanta e può danneggiare molte persone. La polizia ceca ha accusato due persone che producono questa bevanda alcolica. Il capo della polizia Martin Cervicek ha spiegato che i produttori hanno intenzionalmente prodotto e messo in distribuzione tonnellate di miscela mortale di metanolo ed etanolo. Le persone accusate sono della regione moravo slesiana, nel nord del paese e adesso rischiano tra i 12 e i 20 anni di galera. Lavoravano nella produzione delle miscele antigelo e hanno causato l'adulterazione della vodka incriminata. A causa di questa bevanda, in Repubblica ceca sono morte finora 25 persone e potrebbero trovarsi ancora 15 mila litri di questa vodka killer in mercato. L'intossicazione ha colpito dall'inizio di settembre ben nove regioni. Decine di persone erano state ricoverate, la maggior parte di loro con gravi conseguenze, tra cui anche la perdita della vista. Purtroppo esiste in Repubblica ceca un mercato nero pari al 25% della vendita di alcolici nel paese. Per impedire la proliferazione della vodka al metanolo è in vigore dal 14 settembre il divieto della vendita dei super alcolici e dal 21 settembre il divieto delle esportazioni delle bevande con il contenuto dell'alcol superiore al 20%.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©