Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Sabato e domenica alle urne per il secondo turno

Voto in Egitto a rischio scontri e violenze

L'accusa: "Lo scioglimento del Parlamento è un golpe"

Voto in Egitto a rischio scontri e violenze
15/06/2012, 19:06

IL CAIRO - In vista del secondo turno delle elezioni presidenziali, è caos in Egitto: si attendono manifestazioni e scontri dopo la decisione della Corte Costituzionale di sciogliere il Parlamento. I due candidati in lizza sono il leader del partito dei Fratelli Musulmani "Giustizia e Liberta" Mohammed Mursi e l'ex e ultimo premier sotto Mubarak, Ahmed Shafiq.
Shafiq è stato sempre un fedelissimo di Mubarak: prima ministro dell’Aviazione, fino al 2011, poi premier a fine gennaio. Ma è durata solo poche settimane, perché poi è stato sostituito da Essam Sharif del Consiglio superiore delle Forze armate. Lo sfidante è Mursi, uomo di punta dei Fratelli Musulmani. Ingegnere, ha studiato negli Stati Uniti, prima di rientrare al Cairo ha guidato il dipartimento di Ingegneria dell'Università di Zagazig. Eletto per due mandati nei precedenti parlamenti come candidato indipendente fino al 2005, quando non rieletto, è stato arrestato per motivi politici.
Questa decisione della Corte Costituzionale ha scatenato una ridda di reazioni. Duro, in particolare, il commento dei Fratelli Musulmani, che avevano la maggioranza in Parlamento. Per loro si tratta di un colpo di stato: "La sentenza lascerà il Paese senza un Parlamento e concentra ancora di più i poteri nelle mani della giunta militare", sostengono. E "porterà a giorni ancora più pericolosi di quelli sotto il regime repressivo di Mubarak". I progressi fatti dopo la cacciata dell'ex presidente, conclude il documento, "sono stati cancellati e rovesciati".
Questa è l’atmosfera nella quale ci si avvia al voto. Dalle urne, sabato e domenica da cui uscirà il nome del successore dell'ex rais Hosni Mubarak. Sarannoi  oltre 13mila seggi elettorali disseminati su tutto il territorio, 80mila presidenti di seggio, scrutatori e funzionari vigileranno sul voto.
 

Commenta Stampa
di GB
Riproduzione riservata ©