Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Il retroscena risale alle elezioni presidenziali del 2009

Wikileaks: Ahmadinejad venne schiaffeggiato dal capo dei pasdaran


Wikileaks: Ahmadinejad venne schiaffeggiato dal capo dei pasdaran
30/12/2010, 09:12

TEHERAN (IRAN) - Qualcuno riesce ad immaginare un Hitler o uno Stalin che dà un ordine e per questo viene schiaffeggiato dal capo del suo esercito? E' difficile da crederci. Invece è successo al Presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad (ad ennesima dimostrazione non è il pazzo dittatore sanguinario che l'informazione di propaganda descrive). I fatti risalgono al 2009, quando cominciarono i tumulti per le strade, dopo le elezioni presidenziali. In quella occasione, Ahmadinejad dette l'ordine di non prendere misure drastiche e di tollerare le manifestazioni stesse, fin quando fosse stato possibile. Ma il capo dei pasdaran, Ali Jafari, palesemente insoddisfatto di quest'ordine, dette uno schiaffo in piena faccia al presidente iraniano. A titolo di cronaca, è bene ricordare che le cariche contro i manifestanti non furono fatte dalla Polizia, ma da una sorta di Polizia religiosa, direttamente agli ordini del Consiglio dei Guardiani della Rivoluzione e svincolato dal controllo delle cariche civili.
Questa rivelazione è contenuta in uno dei cablogrammi provenienti dall'ambasciatore Usa in Arzebaigian, Paese al confine con l'Iran.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©