Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Il documento può alzare la tensione tra Usa e Russia

Wikileaks alza il tiro: svelato il piano Nato contro la Russia


Wikileaks alza il tiro: svelato il piano Nato contro la Russia
07/12/2010, 10:12

Sembra esserci un parallelismo: quanto più aumenta la pressione giudiziaria contro Julian Assange, tanto più Wikileaks pubblica documenti importanti. Ed infatti ieri sono stati pubblicati dei cablogrammi dei diplomatici Usa che descrivono il piano Eagle Guardian, un piano Nato per la protezione della Polonia nel caso di una aggressione da parte della Russia. Il piano prevede un immediato dispiegamento di 9 divisioni (circa 70 mila uomini) inglesi, statunitensi e tedesche in territorio polacco, mentre gli Usa avrebbero dispiegato la propria flotta nei porti di Gdnask e Gdynia ed inviato alcune squadriglie di F-16 per difendere i cieli polacchi. Il piano Eagle Guardian, secondo quanto riferito dai cablogrammi diplomatici, nel gennaio 2010 era stato esteso anche ai Paesi baltici, su richiesta del governo tedesco.
A rischiare di complicare i rapporti c'è infine un documento, inviato al governo polacco, in cui gli americani dicono che il sistema missilistico che volevano impiantare in Polonia - ufficialmente in funzione anti-iraniana e anti-siriana - poteva facilmente essere ricalibrato per essere utilizzato contro i russi. Il che è esattamente il motivo per cui Putin protestò ed iniziò un periodo di freddezza diplomatica con gli Usa.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©