Dal mondo / America

Commenta Stampa

Tra di loro anche una quarantina di politici

Wikileaks, ricevuta lista di grandi evasori fiscali

La talpa è un ex banchiere svizzero

Wikileaks, ricevuta lista di grandi evasori fiscali
17/01/2011, 09:01

INGHILTERRA - Adesso Wikileaks fa tremare davvero. Certo i cablogrammi diplomatici hanno la loro importanza, ma sono pur sempre opinioni. A fronte delle scuse del Segretario di Stato Hillary Clinton e magari la promessa di silurare questo o quel diplomatico, la situaizone si può sempre appianare. Questa volta però il sito creato da Julian Assange minaccia di rendere note le indormazioni sui conti correnti di migliaia di multimilionari che avevano depositi in Svizzera, non sempre legalmente. Ovviamente non sarà una pubblicazione generalizzata, ma sarà verificato caso per caso, per individuare i depositi sospetti.
A fornire la lista è stato Rudolf Elmer, ex banchiere svizzero che in settimana dovrà comparire davanti al Tribunale nel suo Paese per rispondere di falsificazione di documenti, minacce e violazione del segreto bancario. L'episodio in questione è direttamente collegato a Wikileaks e riguarda un'altra lista, mai pubblicata finora, di altre 15 persone che hanno soldi nascosti in Svizzera, che l'ex banchiere ha dato al sito. Tra di loro, ha assicurato Elmer parlando al giornale The Observer, ci sono almeno 40 politici di varie parti del mondo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©