Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Il referto parla di gravi lesioni agli organi genitali

Yemen: 13enne sposa muore per il rapporto sessuale


Yemen: 13enne sposa muore per il rapporto sessuale
08/04/2010, 16:04

SANA'A (YEMEN) - Ancora una volta una minorenne che in Yemen muore a causa del suo primo rapporto sessuale, dopo aver sposato una persona più grande di lei. Il fatto è accaduto ad Hajiha, un paese poco a nord della capitale yemenita Sana'a. Ilham Mahdi Shui al-Asi, di soli 13 anni, il 29 marzo scorso ha celebrato la sua festa di nozze, con un uomo più grande di lei. Il primo aprile la ragazza è deceduta in ospedale, con un referto medico che attribuisce la causa della morte a "lesioni gravissime all'apparato genitale, che hanno portato ad emorragie fatali".
Purtroppo nello Yemen non c'è una legge che fissi l'età minima delle spose. Per cui capita spesso che bambine vengano date in sposa ad uomini più grandi di loro che le stuprano letteralmente; e sono stupri che a volte costano la vita alle ragazze che non di rado hanno anche meno di 10 anni. Una legge in questo senso, data la pressione di molti mass media, è stata presentata al parlamento yemenita, ma poi la stessa è stata bloccata dalle manifestazioni di estremisti islamici - che nello Yemen non scarseggiano - che considerano questa legge una violazione della sharia.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©