Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Taiz, il bilancio provvisorio è di 50 feriti

Yemen, scontri tra polizia e manifestanti, 10 morti

Piazza Al-Hurria, 200 intossicati dai lacrimogeni

Yemen, scontri tra polizia e manifestanti, 10 morti
04/04/2011, 12:04

SANA'A - Nuovi scontri divampano in Yemen: in seguito a quelli che si sono verificati  tra polizia e manifestanti nella città yemenita di Taiz, a sud della capitale Sanaa, sono stati registrati circa 10 morti e 50 feriti.
La notizia è stata diffusa attraverso la tv araba 'al - Jazeera' dal direttore dell'ospedale della città. Sono circa 200, inoltre, le persone intossicate dal fumo dei gas lacrimogeni che sono state ricoverate in altri ospedali della città. Lacrimogeni lanciati dagli agenti contro i manifestanti che chiedono le dimissioni del presidente Ali Abdullah Saleh.
I manifestanti che hanno protestato nella Piazza al-Hurria accusano la polizia di aver compiuto un blitz con l'uso di lacrimogeni e pallottole di gomma contro di loro.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©