Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

ZIMBABWE, NUOVE MISURE PER CONTRASTARE L'INFLAZIONE


ZIMBABWE, NUOVE MISURE PER CONTRASTARE L'INFLAZIONE
29/09/2008, 13:09

Per combattere l'inflazione, a soli due mesi dal'ultima svalutazione, la banca centrale dello Zimbabwe ha emesso nuove banconote da 10mila e 20mila. Le nuove banconote ufficialmente valgono rispettivamente 100 e 200 dollari statunitensi, ma in realtà al mercato nero vengono valutate circa 10 volte meno. Si calcola che attualmente l'assurdo tasso di inflazione nello Zimbabwe sia di 11 milioni per cento. Di fatto, al mercato nero, dove comunque è difficilissimo trovare cibo e benzina, la valuta locale non viene accettata. Una situazione che, secondo gli analisti, difficilmente troverà una soluzione, a meno che l'ex presidente Mugabe e il suo avversario Tsvangirai trovino un accordo.

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©