Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

ZIMBABWE, TSVANGIRAI PROPONE UN GOVERNO DI TRANSIZIONE


ZIMBABWE, TSVANGIRAI PROPONE UN GOVERNO DI TRANSIZIONE
29/06/2008, 10:06

Un significativo passo in avanti quello compiuto da Norman Tsvangirai, che solo la settimana scorsa si era ritirato dal ballottaggio presidenziale svoltosi il 27 giugno:  nel corso di un’intervista ad un noto quotidiano britannico, infatti, il leader dell’opposizione dello Zimbabwe si è detto favorevole alla creazione di governo di unità nazionale che elabori una nuova carta costituzionale per poi procedere a nuove elezioni. Il nuovo governo di transizione avrebbe come capo lo stesso Tsvangirai, mentre Robert Mugabe potrebbe mantenere, almeno fino alle prossime elezioni, la carica di presidente della Repubblica, ma con ruoli di mera rappresentanza.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©