Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

ZIMBABWE, ZONA DI EMERGENZA


ZIMBABWE, ZONA DI EMERGENZA
11/12/2008, 09:12

Il governo di Johannesburg ha dichiarato l'area di confine con lo Zimbabwe "zona di emergenza", in seguito al dilagare del colera epidemico che finora ha provocato la morte di quasi 800 persone.
Secondo il portavoce del governo, Mogale Nchabeleng, vanno prese delle misuri urgenti per arginare l'epidemia, "prima che sia troppo tardi, prima che diventi un problema anche per il Sudafrica". Nonostante le pressioni esterne provenienti dall'Europa, così come da molti paesi africani, Robert Mugabe non intende dimettersi. Sono in molti a pensare che la disastrosa situazione economica, sanitaria e civile in cui versa lo Zimbabwe sia una conseguenza dell'irresponsabilità politica del vecchio presidente. I medici protestano chiedendo aiuti finanziari per l'acquisto di medicinali, ma il governo non risponde e, di converso, ordina la repressione della protesta per mano delle forze di polizia.  

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©