Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

ACQUA, SEMPRE PIU' CARA PER GLI ITALIANI


ACQUA, SEMPRE PIU' CARA PER GLI ITALIANI
30/08/2008, 11:08

Servizi idrici sempre più cari per gli italiani. Le tariffe dell'acqua corrono infatti più dell'inflazione e in 5 anni hanno messo a segno un rialzo del 35,4%. E' quanto emerge dal Rapporto internazionale sull'Acqua e sui relativi costi nel 2007-2008 realizzata da Nus Consulting Group, che fornisce una panoramica sui costi idrici in Italia e in 14 paesi nel mondo. In Italia, secondo l'indagine, le tariffe idriche sono aumentate tra il 2007 e il 2007 da 95,5392 centesimi di euro al metro cubo a 100,0323 cent/mc, segnando un +4,7% (contro l'inflazione al 3,8%). Bologna risulta la città più cara (188,25 cent/mc), con una tariffa superiore dell'801,47% rispetto a Milano, che è invece la città con il più basso costo idrico (22,48 cent/mc). Genova si distingue invece per il maggior incremento di prezzo negli ultimi 12 mesi (+10,8%).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©