Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

AEROSPAZIO, PROTOCOLLO REGIONE CAMPANIA E REGIONE METROPOLITANA DI AMBURGO


AEROSPAZIO, PROTOCOLLO REGIONE CAMPANIA E REGIONE METROPOLITANA DI AMBURGO
31/10/2008, 08:10

La Regione Campania e la Regione Metropolitana di Amburgo hanno sottoscritto un protocollo d'intesa per avviare programmi di sviluppo congiunti nel settore dell'aerospazio.

Il documento è stato firmato oggi a Palazzo S. Lucia dal presidente Antonio Bassolino, dall'assessore regionale alle Attività Produttive Andrea Cozzolino e dal direttore del Dipartimento Politiche Strutturali e del Mercato del Lavoro di Amburgo Bernhard Proksch.
Attraverso quest'intesa, la Regione Campania e la Regione Metropolitana di Amburgo si impegnano a:
·         organizzare incontri di scambio per le imprese e altri attori dei rispettivi cluster per permettere una reciproca approfondita conoscenza dei settori;
·         scambiarsi informazioni sul fabbisogno e sulle offerte degli attori dei rispettivi comparti;
·         offrire reciprocamente l'opportunità di partecipare a progetti e programmi locali e internazionali;
·         curare uno scambio sulle opportunità di organizzare insieme seminari, conferenze, corsi di aggiornamento, convegni;
·         elaborare progetti di ricerca comuni per i partner dei rispettivi cluster nell'ambito di programmi europei ed internazionali;
·         agevolare cooperazioni tra imprese e le strutture della ricerca;
·         collaborare nell'ambito della formazione professionale e accademica per i settore aerospaziale e logistico;
·         supportarsi a vicenda nello sviluppo dei progetti comuni.
Il distretto industriale di Amburgo, coi suoi 36mila addetti, e con la presenza degli stabilimenti di Lufthansa Tecnik e di Airbus è una delle realtà produttive più importanti al mondo nel settore dell'aerospazio, in particolare nei campi della formazione professionale e della costruzione e manutenzione dei vettori.
Dal canto suo, la Campania, con oltre 10mila addetti e circa 120 imprese, ha un tessuto produttivo nel settore aerospaziale molto dinamico e in crescita negli ultimi anni, che si è sviluppato in stretta sinergia con il mondo della ricerca e dell'università. La Campania oggi è una delle cinque regioni italiane di riferimento nell'industria aerospaziale, la più importante nel Mezzogiorno.
"L'intesa che abbiamo sottoscritto oggi è una straordinaria opportunità per le nostre imprese. Il distretto produttivo di Amburgo e quello campano hanno, infatti, molti punti di complementarietà che possono essere sviluppati non solo nel settore aerospaziale, ma anche nel campo della logistica e del sistema della portualità", afferma l'assessore Cozzolino.
"Da Amburgo possiamo apprendere tanto nel settore della formazione professionale e su come mettere in collegamento il mondo dell'istruzione superiore con il mondo del lavoro. D'altro canto, la Campania, con il suo sistema delle università, del mondo della ricerca e con una rete di tante imprese ad elevata specializzazione produttiva, può diventare un partner per tanti progetti di sviluppo industriale.
"Ora dobbiamo lavorare per fare in modo che questo progetto entri al più presto nella fase operativa. Abbiamo ingenti risorse e tante competenze ed esperienze per creare tante nuove e buone opportunità di crescita e di lavoro, soprattutto per tanti giovani", conclude Cozzolino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©