Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Saranno escluse Rai, Mediaset e La7

Agcom: stabilite le regole per l'assegnazione delle frequenze TV


Agcom: stabilite le regole per l'assegnazione delle frequenze TV
11/04/2013, 19:22

ROMA - L'Agcom ha stabilito il regolamento con cui dovrà essere tenuta l'asta per l'assegnazione di tre frequenze televisive. Innanzitutto non saranno ammesse coloro che hanno tre o più multiplex, cioè Rai, Mediaset e La7. Potranno partecipare a tutti i tre lotti di frequenze coloro che hanno un solo multiplex e a due lotti coloro che ne detengono due. Ad un solo lotto potrà partecipare quegli operatori che partecipano su altre piattaforme e hanno almeno il 50% del mercato delle Tv a pagamento (il riferimento è a Sky). 
Ora le linee guida verranno trasmesse al Ministero dello Sviluppo economico, che stenderà materialmente il bando di concorso. Non verranno messe all'asta le frequenze del lotto U, di durata quinquennale, che nel 2017 dovranno servire per i telefonini di nuova generazione.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©