Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Ma si prevedono affari miseri nell'abbigliamento

Al via i saldi in Campania e Basilicata, tra due giorni nel resto d'Italia


Al via i saldi in Campania e Basilicata, tra due giorni nel resto d'Italia
02/01/2014, 10:40

NAPOLI - Come al solito, partono i saldi insieme all'inizio dell'anno. Le prime due regioni saranno Campania e Basilicata, sin da oggi; nel resto dell'Italia si partirà da sabato 4 gennaio. Fa eccezione solo la Sardegna, dove i saldi sono iniziati lo scorso 6 dicembre, dopo l'alluvione che ha colpito l'isola. 
Ma secondo la Confesercenti, la spesa sarà molto bassa: 155 euro a persona, inferiore a quella dello scorso anno. Il Codacons parla di un calo del 12% (con punte del 30%), rispetto all'anno scorso; mentre l'Adoc stima una spesa non superiore ai 130 euro a persona.
Tutti dati che si possono sintetizzare con una semplice constatazione, che è la stessa che si è dimostrata vera negli anni scorsi: soldi ce ne sono pochissimi, per cui la gente va a comprare capi di abbigliamento solo se è assolutamente indispensabile. Unica eccezione il vestiario di lusso, che è molto ambito dagli stranieri, che spesso vengono in Italia solo per fare shopping di alta classe tra Valentino, Armani, Prada ed altri grandi nomi del settore.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©