Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

ALITALIA: A META' DICEMBRE LA SVOLTA


ALITALIA: A META' DICEMBRE LA SVOLTA
21/11/2007, 10:11

Tra un mese la lunga odissea di Alitalia sarà terminata: questa la decisione del cda della compagnia della Magliana. Che ha deciso le nuove scadenze per la privatizzazione: le proposte non vincolanti dovranno essere consegnate nella prossima settimana ed entro metà dicembre il board deciderà con chi avviare il negoziato in esclusiva.

Una volta consegnate le proposte, gli advisor esamineranno le offerte sottoposte al consiglio di amministrazione, che sceglierà quello con cui condurre il negoziato in esclusiva.

Agguerrito Carlo Toto, patron di AirOne, forte del supporto di Intesa Sanpaolo che ha dato disponibilità a entrare nel capitale con una quota di minoranza.

Gli altri due vettori in gara, Air France-Klm e Lufthansa, pur molto interessati al mercato italiano, continuano invece a non scoprire le loro carte. In particolare la compagnia tedesca pare che non abbia ancora deciso se presenterà l'offerta.

La diretta concorrente, Air France-Klm, per voce del vice presidente Leo van Wijk, ha detto che "non c'è niente di deciso". Secondo van Wijk, il vettore italiano ha poco appeal e "potrebbe non sopravvivere se non risolve i propri problemi"; adesso c'è bisogno che dimostri con "evidenza che sta implementando il piano di ristrutturazione", quel piano di "transizione e sopravvivenza" preparato dal presidente Maurizio Prato.

Ad ottobre, intanto, Alitalia ha visto traffico passeggeri e cargo in crescita: rispetto allo stesso periodo del 2006, ha registrato nel trasporto passeggeri un +1% a fronte di un -1% della capacità offerta; nel trasporto merci, l'incremento e' stato dello 0,7% contro una riduzione dell'offerto del 5,9%.
(fonte: TGCOM)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©