Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

2400 lavoratori rinunceranno a 70 euro al mese

Alitalia: contratto di solidarietà per salvare 630 posti di lavoro


Alitalia: contratto di solidarietà per salvare 630 posti di lavoro
04/06/2013, 18:13

ROMA - L'amministratore delegato di Alitalia, Gabriele Del Torchio, ha proposto ai sindacati il contratto di solidarietà per 2400 lavoratori dell'azienda. In pratica, costoro dovrebbero rinunciare a 50 ore di lavoro (e 70 euro) al mese, per garantire la permanenza sul posto di lavoro a 630 dipendenti. 
E' questa la mossa portata avanti da Del Torchio, che ha deciso di dare l'esempio, tagliando il proprio salario del 20% e del 10% ai manager di livello inferiore. La misura durerebbe due anni, fino al 9 giugno 2015. I sindacati presenti hanno chiesto di modificare la platea degli interessati, pur mostrando ampie disponibilità ad accettare.
Ma la Confederazione Unitaria di Base, che non partecipa alle consultazioni sindacali, ha accusato la società di non dare sufficienti informazioni e ha prospettato uno sciopero per il prossimo 14 giugno 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©