Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

ALITALIA: SINDACATI SMENTISCONO PARTECIPAZIONE UNICREDIT, MA SONO DISPONIBILI PER CORDATA ALTERNATIVA


ALITALIA: SINDACATI SMENTISCONO PARTECIPAZIONE UNICREDIT, MA SONO DISPONIBILI PER CORDATA ALTERNATIVA
12/09/2008, 13:09

I sindacati hanno espresso stupore quando hanno saputo, attraverso le agenzie di stampa, che la CAI considera chiusa la trattativa su Alitalia. Infatti Angeletti, leader della UIL, ha detto che loro si erano lasciati nella notte con l'accordo di vedersi questa mattina per continuare la discussione. E che aspettano di capire cosa sta succedendo.Ancora più drastico Antonio Divietri, segretario di Avia, il sindacato piloti, che ha accusato il CAI di voler comprare da Fantozzi solo i pezzi che gli convengono di Alitalia, lasciando andare al macero tutto il resto. E in ogni caso sottolinea che a loro non risulta che l'offerta sia stata ritirata.

In ogni caso i sindacati confermano che sono pronti a partecipare ad una cordata alternativa, ma hanno smentito l'interessamento di Unicredit. Anche se hanno detto che ci sono altri istituti finanziari a cui potrebbero aventualmente appoggiarsi.

Anche la UILT, attraverso il suo segretario Giuseppe Caronia, esprime il sospetto che la CAI punti ad ottenere il fallimento della compagnia, in modo da andarci a guadagnare di più; altrimenti non si spiegherebbe ''l'estrema rigidita' e l'ostinato ed incomprensibile rifiuto dell'a.d. di Cai di voler cogliere le enormi ed assolutamente insperate disponibilita' del sindacato e dei lavoratori sui temi della produttivita', della flessibilita', dell'assetto contrattuale, delle relazioni industriali e la inscalfibile volonta' di ottenere inoltre una sensibile e per noi inaccettabile decurtazione del salario di tutte le categorie, piloti, assistenti di volo, personale di terra, mi fanno sospettare che tutto cio' possa far parte di un disegno occulto''.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©