Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Numeri impietosi: nel 2010 180mila disoccupati in più

Allarme Confcommercio: "A fine anno 20mila negozi in meno"


Allarme Confcommercio: 'A fine anno 20mila negozi in meno'
11/11/2009, 13:11

ROMA - E' un allarme che risuona come sconfitta, quello lanciato da Carlo Sangalli, presidente Confcommercio. Nel corso di uno studio sullo stato della crisi, Sangalli ha sentenziato: "Nei primi 9 mesi dell'anno già 50mila attività commerciali hanno chiuso per fallimento. A fine anno il bilancio fra aperture e chiusure sarà di meno 20mila". I disoccupati, di conseguenza cresceranno, e nel 2010 ci saranno ben 180mila lavoratori in meno rispetto allo scorso anno.  

Commenta Stampa
di Davide Schiavon
Riproduzione riservata ©