Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

ALTRA GIORNATA NERA, PER LE BORSE EUROPEE


ALTRA GIORNATA NERA, PER LE BORSE EUROPEE
08/10/2008, 17:10

Nonostante la mossa senza precedenti, del contemporaneo taglio del tasso di sconto di tutte le principali banche del mondo di mezzo punto, le Borse sono in caduta libera. Quelle europee hanno ceduto tutte: Francoforte -5%, Parigi -4,3, Londra - 4%. La peggiore è stata Milano, con un -6,4%. E bisogna vedere cosa succederà a Wall Street,. che ha appena aperto con un segno negativo davanti.

A quanto pare nulla sembra fermare la sfiducia che aleggia tra gli operatori: non il taglio del tasso di sconto, non la massa enorme di liquidità che viene immessa nei mercati (oggi la Banca Centrale d'Inghilterra con altri 200 miliardi di euro, per esempio), non le rassicurazioni di tutti i massimi esponenti finanziari del mondo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©