Economia e finanza / Mercati

Commenta Stampa

Spread in calo, si teme per rischio contagio

Anche la Germania sotto la scure di Moody’s


Anche  la Germania sotto la scure di Moody’s
24/07/2012, 09:30

BERLINO – Alla fine anche la Germania incappa nel rating di Moody’s. L’agenzia americana ha tagliato l’outlook al paese, insieme a Olanda e Lussemburgo. Se la loro valutazione sul breve periodo resta AAA, sul medio-lungo periodo le prospettive sono tutt’altro che rosee: dunque l’outlook è passato da stabile a negativo. L’unico paese promosso a pieni voti dall’agenzia di rating è la Finlandia, alla quale è stato confermata la tripla A.


RISCHIO CONTAGIO – Dopo che tutta l’Europa mediterranea è a un passo dal default tecnico, Moody’s valuta come più che possibile il rischio contagio per l’intera zona dell’Euro: secondo l’agenzia, Spagna e Italia potrebbero essere vicine a una richiesta di aiuti. A provocare la misura anche la situazione greca, con il paese che sembra di nuovo valutare un'uscita dall'eurozona.


SPREAD – Dopo la giornata di ieri, che ha fatto toccare il massimo storico per l’Italia, stamattina lieve flessione per il differenziale tra il Btp e il Bund. Lo spread tra il titolo decennale italiano e quello tedesco viaggia a quota 512 punti base, mentre ieri sera ha chiuso a quota 516.
Ma la tensione resta alta per la speculazione e i debiti sovrani di Spagna e Grecia, dove oggi torna in missione la troika.


BORSE – Poco intaccata dalla crisi europea la Borsa di Tokyo, che comunque ha registrato un calo scendendo sotto 8500 punti per la prima volta dal 12 giugno (minimo intraday a 8.452,5). A preoccupare è in particolare la situazione di Spagna e Grecia, a cui si è aggiunta la decisione di Moody's di tagliare da stabile a negativo l'outlook di Germania, Olanda e Lussemburgo. Per oggi sono previsti due appuntamenti cruciali: la visita della troika (Fmi, Bce e Ue) ad Atene e la riunione tra il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble e quello spagnolo, Luis de Guindos a Berlino. Il Nikkei ha chiuso in flessione dello 0,24% a 8.488,09 punti e il Topix dello 0,41% a 717,67.

Commenta Stampa
di Gaia Bozza
Riproduzione riservata ©